Le porte dell’oceano – Arthur C. Clarke

Ma quanto sono belle le persone che vivono a lungo a contatto con il mare? Il fisico più asciutto della media, la pelle scura, secca, con le rughe che accentuano ogni espressione. I capelli schiariti dal sole, i denti che appaiono per contrasto sempre più bianchi di quanto siano. E quella sorta di saggezza, quel qualcosa... Continue Reading →

Cronache dal basso futuro – Bruce Sterling

Prima di identificare Bruce Sterling come un omone occhialuto parecchio legato al nostro paese (vive a Torino, scrive anche per Wired Italia) me lo immaginavo (non so perché) come una sorta di cowboy cyborg vestito in Denim, con la barba irregolare e un sigaro perennemente acceso. Questa immagine artificiosa, messa da parte con riluttanza quando... Continue Reading →

I superstiti del Wyoming – Jack Lovejoy

Se vai in cerca di Jack Lovejoy trovi una manciata di romanzi e addirittura nessuna presenza dell'autore sul Wikipedia inglese. L'unico romanzo tradotto in italiano pare sia I Superstiti del Wyoming, bizzarra traduzione dell'originale The Hunters, che mi è capitato tra le mani in un'edizione Urania del 1984. Il romanzo è una sorta di post-apocalittico,... Continue Reading →

Marziani andate a casa – Fredric Brown

Una cosa si può dire senza dubbio su questo romanzo. È davvero unico.Non troverai altre descrizioni simili di un'invasione aliena.Non troverai mai alieni altrettanto odiosi.'Martians go home' è un romanzo molto divertente che descrive, come già accennato, un'invasione  aliena un po' particolare. Non c'è nessuna nave spaziale. Non c'è nessun avvistamento, né un annuncio all'umanità.I... Continue Reading →

Le mappe del cielo – James Blish

Il racconto di un'umanità in fuga, su enormi navi, dopo l'esplosione del Sole. I pochi superstiti vagano, disincantati, alla ricerca di un pianeta da chiamare casa. I tentativi infruttuosi sono letali, e la ricerca è al limite della disperazione.Pur essendo tutto sommato un bel romanzo che mi ha ricordato in diversi passaggi una sorta di... Continue Reading →

Il Re Stellare – Jack Vance

Il protagonista della storia è Kirth Gersen, un tizio all'apparenza abbastanza anonimo. Lo incontriamo nella Taverna di Smade, un luogo di ristoro neutrale nel quale si incontrano viaggiatori provenienti da ogni dove. Qui Gersen fa la conoscenza con Hugo Teehalt, un esploratore che ha scoperto un preziosissimo e idilliaco pianeta abitabile. La stessa notte Teehalt... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑