Self/Less

Damian è ricco, ricchissimo. E, come molti ricchissimi, un po' stronzo. Damian sta morendo, ha un cancro terminale, l'unica persona cara che ha è la figlia con la quale non riesce ad avere un dialogo. Damian sente parlare dello 'shedding', una pratica sperimentale costosissima per trasferire la propria coscienza in un corpo più giovane, costruito... Continue Reading →

Advantageous

In una società avanzata ed economicamente prosperante la vita non è comunque semplice: la competizione è fortissima, ed è un attimo rimanere indietro. Le disparità sociali ed economiche rendono la struttura sociale instabile, con continui attacchi da parte di gruppi terroristi. Gwen, front-woman di una società di bioingegneria, si trova licenziata perché troppo vecchia per... Continue Reading →

The Vast of Night

New Mexico, anni '50. La centralinista Fay durante il turno di notte, con tutto il paese presente alla partita di basket, intercetta uno strano segnale. Lo fa sentire ad Everett, conduttore della stazione radio locale. Insieme indagheranno sulla natura del fenomeno. Tradotto in italiano come L'Immensità della Notte (ma il titolo originale ha un suono... Continue Reading →

Tempo di loop temporale

Non c'è niente di meglio, per distrarci dalle giornate sempre uguali in cui siamo intrappolati senza apparente via di uscita, che metterci a seguire le vicende di personaggi intrappolati in giornate sempre uguali, senza apparente via di uscita. O no? In effetti il loop temporale offre un meccanismo narrativo che risulta particolarmente familiare in questi... Continue Reading →

Tenet

Catturato durante una missione e torturato dai russi, l'agente della CIA inghiotte una capsula contenente un veleno che lo uccide. Fine? No. La capsula non conteneva veleno, ma il gesto coraggioso e fedele dell'agente gli vale il reclutamento in una organizzazione segreta, Tenet. L'agente viene introdotto a una tecnologia che permette di invertire il flusso... Continue Reading →

I Banditi del Tempo

Inghilterra, famiglia borghese. I genitori di Kevin sembrano interessati solo a quiz televisivi ed elettrodomestici, mentre il ragazzino è l'unico che legge libri. Una notte, nella stanza di Kevin si intrufolano sei piccoli ometti (Randall, Fidgit, Vermin, Strutter, Og, Wally) che si scoprono essere in fuga dall'Essere Supremo: il gruppo ha infatti rubato la preziosa... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑