La seconda di Love Death + Robots

(questo post è dedicato a chi è finito sul blog digitando "amore morte e robot") Mannaggia, come faccio a parlare delle serie antologiche e delle raccolte di racconti? E se me ne piacciono cinque, oppure otto, la serie mi è piaciuta oppure no? Oppure devo parlare del tono generale, della sensazione che ho avuto quando... Continue Reading →

Addendum alla proposta di legge sul diritto all’autodeterminazione degli oggetti – Sephira Riva

In un quasi obsoleto centro di ricerca gli scienziati Ena, Ahmed e Nadia vengono incaricati dai 'foresti' di effettuare un reverse-engineering di un oggetto misterioso. Cos'è questo? Chiedono gli alieni. Già, cos'è? Chiedono i ricercatori, cercando di capirci qualcosa. Un racconto corto, quasi più corto del titolo, malinconicamente ironico e comunque interessante da leggere. Una... Continue Reading →

Il Grande Elenco Telefonico della Terra e pianeti limitrofi (Giove escluso) – Gianluca Neri

Il signor Chance (Last Chance) riceve una telefonata singolare. All'altro capo della cornetta uno sconosciuto sostiene di chiamare dal futuro (il 2054, per la precisione) e di aver appena acquistato il pianeta Terra, che però è inaspettatamente spoglio e privo di istruzioni. Unico riferimento il numero di telefono di Chance, riportato su un cartellone.Sarà l'inizio... Continue Reading →

La prima di Upload

Nathan ha i numeri. È bello, intelligente, è un bravo ragazzo ed è uno sviluppatore di software (!). Insieme all'amico Jamie sta progettando una piattaforma gratuita che permetterà agli upload di costruire il proprio mondo. Ma, cosa sono gli upload? Sono le coscienze dei defunti digitalizzate poco prima della morte. Sono persone che possono continuare... Continue Reading →

Lo straordinario mondo di Gumball

Immagina Ben Bocquelet entrare nella neonata Cartoon Network Studios Europe di Londra per pitchare il pilot di una serie animata. L'idea iniziale è quella di riunire in una scuola media una serie di personaggi scartati da ogni tipo di serie animata. Immagina quindi personaggi che vengono da cartoni disegnati, computer grafica, pupazzi in pezza, videogiochi.... Continue Reading →

Looterz

  L'ultimo weekend in cui sono andato a trovare i marmocchi al mare volevo, visto che il meteo prometteva pioggia, portare loro un gioco di società. Niente di impegnativo, niente di ingombrante. Qualcosa che, magari, somigliasse anche a un gioco di ruolo. Avevo addocchiato Munchkins, ma poi guardando le regole e le 'avvertenze' mi è... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑