Ho già detto outsider?

Papà digitale. Sviluppatore antico. Outsider. Scimmia di storie. Crea cose che piacciono a pochi.

Questa, con qualche variante, è la descrizione che di solito inserisco nei profili social. Che, almeno nel mondo social, mi descrive abbastanza bene.

Che io sia un papà digitale lo dovresti sapere. Che io sia uno sviluppatore antico, vista la mia età avanzata, anche. Della scimmia di storie ne abbiamo già parlato, vero? Credo di sì. Su fatto poi che qui si creino cose che piacciono a pochi non mi dilungherò più di tanto. Sai già tutto.

Mi soffermerò, invece, sull’outsider. Perché non credo di averne parlato spesso.

Mi considero outsider, tanto da inserirlo in descrizione, per mettere le mani avanti e avvertirti che difficilmente faccio squadra, consorzio o comunità. Difficilmente parlo per un noi, ma mi sento a mio agio parlando semplicemente per me. Forse me la tiro, forse semplicemente sento di esprimermi più liberamente quando non sono all’interno di un gruppo o una categoria. Perché nella solitudine trovo un equilibrio migliore, o forse perché banalmente mi conosco e sto in pace con me stesso.

E, infine, del concetto di outsider mi piace anche il secondo significato. Quello sportivo. L’outsider come atleta, che partecipa ma non è di certo tra i favoriti per la vittoria. Quello che non ha i riflettori addosso ma magari arriva alla fine lo stesso. Nonostante le avversità, le scarse risorse. O il pronostico sfavorevole.

Ma a me, che mi frega del pronostico sfavorevole?

(Foto di Lewis Burrows)

Esprimiti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: