ISAAC – Mikael Compo

Dove è finito Isaac? Perché non risponde alle chiamate? E cosa è successo dopo la discussione con il figlio?

Anche se non rientra nelle normali categorie a cui è dedicato questo blog, mi fa piacere parlare di questo romanzo breve dell’amico Mikael Compo.
Mi fa piacere perché so che Mikael ci tiene e che ha investito tempo e risorse nello scrivere un romanzo come si deve pur uscendo per la prima volta dalla comfort zone della pubblicazione di poesie.
Mi fa piacere anche perché questa creatura l’ho seguita da prima della pubblicazione. Magari non direttamente (non ho letto nemmeno la bozza) ma attraverso le numerose discussioni e scambi di opinioni, pareri, consigli con l’autore.

E il libro? Come si presenta?

Intanto, al contrario della mia tendenza recente a NON prendere più nulla in cartaceo se non sotto costrizione, necessità e/o tortura, ho preso proprio questo formato in quanto curioso della resa finale della stampa. È venuta bene, il carattere è leggibilissimo e il volume è maneggevole (io avrei scelto la copertina lucida anche se forse dava problemi di ‘spellatura’ ai bordi, ma sono opinioni).

Poi, la storia. Non è una storia di formazione, non è un romanzo di genere, ma una vicenda familiare contemporanea. Un romanzo breve, o una novella, che ricostruisce su un mosaico di flashback e scene ambientate nel presente la vicenda di una famiglia dispersa, in cui ogni componente (ma soprattutto il protagonista) deve trovare la propria strada e arrivare a prendere decisioni importanti. Non dirò altro.

Ti incuriosisce? Puoi persino ascoltare i primi capitoli, letti direttamente dall’autore, sul suo podcast.

Esprimiti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: