Fantasmi da Marte

È tutta colpa di Sam Simon da Vengonofuoridallefottutepareti se mi è venuta voglia di rivedere questo film che mi era quasi completamente passato di mente.

E pure riguardandolo no, non mi metterò a difenderlo. Prima di tutto perché Carpenter non ha bisogno di nessuno che lo difenda. Poi perché lo considero davvero un brutto film. Divertente e godibile, ma brutto.

Di quel brutto, però, che mentre lo guardi cominci a fantasticare, e immagini a come sarebbe potuto diventare con lo stesso regista supportato da un’altra produzione.

Perché la trama c’è, perché il rock spacca, perché i marziani sono inquietanti e il racconto organizzato a flashback è accattivante.

E allora comincio a fingere che la protagonista sia una strafatta Courtney Love (sì, era la prima scelta per il ruolo di Ballard) al posto della rigidissima Natasha Henstridge, che nel ruolo della poliziotta tossica proprio non mi ha convinto.

E poi quella specie di ragioniere-gangsta di Ice Cube lo sostituiamo direttamente con Kurt Russel. Perché qui, insomma, Snake Plissken ci stava perfettamente, altro che Desolation Williams.

E Ice Cube lo ricicliamo come macchinista del treno.

Bello, bello. Sta proprio venendo bene. Se ci avanza un po’ di budget, lo possiamo anche investire sull’avamposto marziano.

E, insomma, adesso mi ritrovo con questo 2176 Fuga da Marte che potrebbe quasi finire tra i miei film preferiti di Carpenter. Ma lo lasciamo lì, tra le fantasie, perché non siamo mica come quei nerd che vogliono sfasciare e rimontare tutto ciò che tradisce le loro aspettative, no?

E per finirla, mi sono anche reso conto di non aver ancora visto l’ultimo di Carpenter, The Ward. Che faccio, non rimedio?

P.S. Come? Snake Plissken nel 2176 sarebbe troppo vecchio? Chi se ne frega, vuol dire che lo avranno congelato nel 2016.

11 risposte a "Fantasmi da Marte"

Add yours

  1. The Ward è bello!

    O ho già perso ogni credibilità ai tuoi occhi in fatto di Carpenter? :–D

    Su Ice Cube capotreno ci faccio la firma, comunque, per me il difetto più grosso di un film che comunque continua a piacermi a quasi 20 anni dall’uscita, che ci posso fare? :–)

    Piace a 1 persona

      1. Fa benissimo a non uscire dal genere action, con quella faccia da duro non può certo mettersi a fare le commedie romantiche. Gerard Butler invece sono anni che passa dall’action alle commedie romantiche e ritorno, e ha raggiunto ottimi risultati in entrambi i generi: è davvero un attore straordinario. Grazie per la risposta! 🙂

        Piace a 1 persona

Esprimiti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: