Book Tag: 25 domande sui libri

È la settimana dei tag, non c’è niente da dire.

Questo arriva da Baylee della siepedimore (grazie Baylee!) e, come già accennavo da un’altra parte, sono sempre combattuto quando mi arrivano queste cose.

Speriamo bene. Io mi sono impegnato. Venticinque domande sono tante e ho avuto bisogno di più tempo.

Le regole

Nomina almeno 5 blog a cui fare le domande.
Cita chi ha creato il Book Tag: Racconti dal passato.
Nomina e ringrazia il blog che ti ha nominato
Usa come immaginzvx
Regola extra: leggi le risposte usando la voce del doppiatore di David Attenborough. In sottofondo, la musica di Quark (Aria sulla quarta corda di Bach).

Domande. Risposte

1. Come scegli i libri da leggere?

Ecco, un bluebabbler a caccia di romanzi, incurante dell’altezza raggiunta dalla pila-dei-libri-da-leggere. Osservalo, che inizia spulciando i finalisti dei Nebula e degli Hugo per poi farsi da tentare da quel libro-con-la-copertina-tanto-colorata, rimanere deluso e infine rifugiarsi nell’ultimo romanzo dell’autore di fiducia, ma solo quando esce in offerta.

2. Dove compri i libri: in libreria o on-line?

Il commesso della libreria più vicina alla tana del bluebabbler è antipatico e la sua libreria di fiducia (quella con il proprietario appassionato che gli prestava i cataloghi, che gli scovava la roba nei magazzini e gli raccontava i romanzi di Vonnegut) ormai è chiusa. Da allora il cuore letterario del bluebabbler si è sclerotizzato, ed egli ormai compra i libri online (cercando di obbligarsi a scegliere gli ebook visto che lo spazio nella sua tana è finito).

3. Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta?

La pila-dei-libri-da-leggere del bluebabbler è enorme, disordinata e rischia sempre il crollo, ma per fortuna la pila-dei-libri-da-leggere-digitali è altrettanto massiccia ma meno pericolosa in caso di crollo digitale dei volumi. Questo non impedisce al bluebabbler di scovare titoli nuovi e accattivanti, ben consapevole del fatto che le pile-dei-libri-da-leggere non verranno mai eliminate del tutto.

4. Di solito quando leggi?

Dopo una lunga giornata nella savana, il bluebabbler fa ritorno alla tana spossato. Quando è riuscito a mettere a letto la chiassosa cucciolata, con gli occhi arrossati che gli si chiudono per il sonno, riesce comunque ad afferrare il lettore di ebook. Legge due righe, alza il dito per cambiare pagina e… si addormenta. Non gli è riuscito, questa volta, di trovare una posizione abbastanza scomoda.

5. Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro?

Il bluebabbler ignora completamente il numero di pagine di un libro, ma solo al momento dell’acquisto. Quando è il momento di iniziare a leggere, chissà come mai, i volumi più voluminosi rimangono sempre indietro.

6. Genere preferito?

Che te lo dico a fare? Tra classici e nuovi autori, tra testi tradotti e in lingua originale, la fantascienza riempie gli scaffali del bluebabbler. La speculazione, il ‘what if’ devono farla da padrone. Però anche gli altri generi trovano il loro spazio, anche e soprattutto perché il genere letterario alla fine è solo un’etichetta, e le storie belle sono semplicemente storie belle.

7. Hai un autore preferito?

L’autore preferito cambia col tempo e con l’evoluzione del lettore. Sono passati per questo ‘titolo’ Isaac Asimov, Stephen King, H. P. Lovecraft, Douglas Adams, Douglas Coupland, Chuck Palanhiuk, Cory Doctorow e China Miéville. Ce ne saranno altri. Sarebbe bello avere un’autrice preferita.

8. Quando è iniziata la tua passione per la lettura?

Non scherzo affermando che il bluebabbler ha imparato a leggere da autodidatta, prima della prima elementare. Fatidico fu uno scatolone pieno di numeri di Topolino.

9. Presti libri?

Solo sotto ricatto.

10. Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme?

Almeno due, talvolta tre, anche quattro se possibile.

11. I tuoi amici/familiari leggono?

Sì, tutti.

12. Quanto ci metti mediamente a leggere un libro?

Dipende sempre dalla stanchezza. Di solito l’ultimo quarto del libro viene terminato in pochissimo tempo, se il finale ingrana.

13. Quando vedi una persona che legge, ad esempio sui mezzi pubblici, ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?

Sempre.

14. Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne uno soltanto quale sarebbe?

Il dizionario. Così sarà possibile scriverne di nuovi.

15. Perché ti piace leggere?

Perché è meglio il libro del film.

16. Leggi libri in prestito (dagli amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi?

Il bluebabbler si innervosisce quando gli prestano le cose: gli viene l’ansia, non vuole tenerle per troppo tempo, ha paura di perderle, dimenticarle o danneggiarle. Meglio se legge i suoi libri.

17. Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?

Un sacco di libri, che finiscono nel dimenticatoio senza tanti rimorsi (il bluebabbler crede nei diritti del lettore secondo Pennac).

18. Hai mai comprato un libro solo perché aveva un bella copertina, e cosa ti attrae in una copertina di un libro?

Sì, probabile, ma non solo per la copertina. Quelle che attirano il bluebabbler sono intriganti, originali e devono avere attinenza con la storia che raccontano.

19. C’è una casa editrice che ami particolarmente e perché?

Nessuna. Il bluebabbler si affeziona di più agli autori.

20. Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni al sicuro dentro casa?

Quasi dappertutto, ma in spiaggia solo le brossure.

21. Qual è il libro che ti hanno regalato e che hai gradito maggiormente?

Il bluebabbler di solito non gradisce molto i libri ricevuti in regalo. Meglio quelli scelti di persona. Comunque Dance Dance Dance di Haruki Murakami.

22. Come scegli un libro da regalare?

Di solito il bluebabbler sceglie qualcosa di originale che possa piacere al destinatario. Spesso non ci azzecca.

23. La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso?

Nella tana del bluebabbler viene considerato ‘libreria’ ogni piano sul quale è possibile accatastare libri. Se il piano è abbastanza profondo si arriva al terzo strato, se c’è abbastanza spazio i libri diventano a loro volta delle librerie.

24. Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti?

Al bluebabbler piace leggere le note, a meno che non siano noiose e/o pedanti e/o inutili.

25. Leggi eventuali introduzioni, prefazioni o postfazioni del libro o le salti?

La maggior parte delle volte il bluebabbler salta le prefazioni e anche le postfazioni. A volte però queste sono così importanti, o belle, che è costretto a leggerle.

Blog nominati

(non me ne vogliano se sono stati già nominati da altri, se il mondo va a scatafascio o se non gli va di seguire i tag)

Uff… ce l’ho fatta? Ce l’ho fatta.

14 risposte a "Book Tag: 25 domande sui libri"

Add yours

    1. Ciao Baylee. C’è un vantaggio nelle librerie caotiche. Quando le riorganizzi saltano fuori vecchi volumi che avevi quasi dimenticato. Come le banconote dimenticate nelle tasche dei jeans. Io in questo modo ho recuperato Il Popolo dell’Autunno di Bradbury, uno dei miei romanzi preferiti che avevo dato per perso e che immediatamente ho riletto, innamorandomene di nuovo, forse ancora di più.

      Piace a 1 persona

  1. Come scegli i libri da leggere?
    istinto, copertina (davvero!), recensioni
    Dove compri i libri: in libreria o on-line?
    libreria, finché posso. Mi piace la fisicità.
    Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta?
    come per i fumetti, come per le riviste, io compro. Poi leggo di colpo, magari 😀
    Di solito quando leggi?
    quando mi viene voglia.
    Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro?
    no, ma ammetto che, a meno di un libro che proprio VOGLIO, il numero alto di pagine mi spaventa per i tempi che impiegherei.
    Genere preferito?
    slice of life. Oggi si dice così. Ma anche saggi, e racconti.
    Hai un autore preferito?
    McEwan, Poe, la prima Yoshimoto, Eco, Howard.
    Quando è iniziata la tua passione per la lettura?
    Prima che imparassi a leggere. Ma non è una passione, è una cosa che mi pare naturale.
    Presti libri?
    Sì, se posso fidarmi.
    Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme?
    se sono totalmente diversi (es. romanzo + saggio + atlante + racconti) sì; dopotutto leggo insieme anche tantissime serie a fumetti.
    I tuoi amici/familiari leggono?
    Anche a casa mia tutti.
    Quanto ci metti mediamente a leggere un libro?
    dipende dal libro. Ci sono stati anche quelli finiti in uno o due giorni. Il Signore degli Anelli ci misi un anno.
    Quando vedi una persona che legge, ad esempio sui mezzi pubblici, ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?

    Sempre, anche io.

    Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne uno soltanto quale sarebbe?

    Mi piace la tua risposta. Io forse salverei la Bibbia, così che possa rifondare una società soggiogando gli altri.

    Perché ti piace leggere?

    Mi piace leggere esattamente come mi piace guardare serie e film, ascoltare musica, uscire con gli amici, mangiare…

    Leggi libri in prestito (dagli amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi?

    Idem per me l’ansia, ma se ho molta confidenza accetto prestiti. Biblioteca mai, ma è anche vero che gestisco un posto dove c’è una piccolissima biblioteca, quindi la biblioteca è mia XD

    Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?

    Nemmeno ricordo, anche io dimenticatoio (e idem serie di fumetti, per dire…).

    Hai mai comprato un libro solo perché aveva un bella copertina, e cosa ti attrae in una copertina di un libro?
    Certo, ovviamente anche la trama deve interessarmi.
    Non saprei cosa, ma la serenità/onestà generale della grafica fa molto.
    C’è una casa editrice che ami particolarmente e perché?
    Nessuna. Apprezzo il lavoro di alcune, come la Neo.
    Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni al sicuro dentro casa?
    ovunque 🙂
    Qual è il libro che ti hanno regalato e che hai gradito maggiormente?
    Non saprei. Anche prché spesso mi hanno regalato dei buoni, poi i libri li ho scelti io!
    Come scegli un libro da regalare?
    Immagino il destinatario 🙂
    La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso?

    sparso con criterio.

    Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti?

    Le adoro. Poi ci sono i casi dove le note sono parte integrante del racconto, tipo Le vite segrete di Twin Peaks: le adoro ancora di più.

    Leggi eventuali introduzioni, prefazioni o postfazioni del libro o le salti?
    Spesso leggo solo quelle XD

    Moz-

    Piace a 1 persona

Esprimiti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: