FEED ME!

Per curiosità, dopo aver letto questa cosa, sono andato a controllare lo stato del feed reader (a proposito, uso TheOldReader).

Ci sono 62 sottoscrizioni divise in 8 categorie (podcast, games, dev, reading, nerd, marketing, informazione, altro).

Non tutti i feed a cui sono iscritto pubblicano regolarmente, mentre altri pubblicano parecchi post al giorno. Da questo conteggio sto escludendo tutti i blog che seguo su WordPress, che per la sua natura più ‘sociale’ fornisce già al suo interno una buona alternativa ai feed. Trovo altra roba interessante spulciando tra i miei contatti su Twitter, e non apro mai Facebook.

Ogni mattina, quindi, mi ritrovo con almeno un centinaio di nuovi contenuti da leggere. Un buon quotidiano da accompagnare al caffè.

Leggo tutto? No, ovvio. Alcune categorie le scorro molto velocemente, altre invece richiedono un’occhiata più approfondita. Capita spesso di segnarmi un articolo lungo per concedergli una lettura più approfondita in seguito, o per commentarlo se trovo il tempo (il più delle volte non trovo il tempo).

Finita la colazione, la pressione del pulsantone ‘Segna tutto come letto’ e via. Senza tentennamenti. Anche se alla fine non ho letto tutto, tra poche ore ci saranno altrettanti nuovi contenuti. A volte capita di perdere qualcosa di interessante, che scorre via. Ma che sarà probabilmente sostituito da altro.

E con questo cosa volevo dirmi?

Volevo dirmi che, boh, i blog saranno pure morti, sostituiti dai social network. Ma sono morti piuttosto bene. O no?

25 risposte a "FEED ME!"

Add yours

    1. Ciao Arcangelo.

      Dalla tua domanda immagino tu sia abbastanza giovane. Per feed reader intendo il feed RSS comune a tanti blog (o siti) che permette a servizi e applicazioni di ottenere la lista dei post/aggiornamenti in formato XML.

      In pratica quello che nel Reader di WordPress puoi fare SOLO con i blog di WordPress lo puoi estendere con (quasi) tutto il web usando un feed reader. Il vantaggio di un feed reader è evidente: avere in un unico posto gli articoli di tanti siti ti permette di fatto di ‘aprire il giornale’ e leggerti tutti gli aggiornamenti senza andartene in giro per il web.

      The Old Reader è, quindi, un feed reader che legge e combina i flussi RSS di vari siti/blog e li accorpa in un’unica pagina. Un altro feed reader famoso è Feedly, ed entrambi nascono in sostituzione del vecchio Google Reader, uno dei migliori feed reader in circolazione fino al momento in cui Google ha deciso di interrompere il servizio.

      Spero di essere stato chiaro e di aver completato il ‘questionario’ con successo 😉

      Piace a 2 people

  1. Credo che i blog non siano morti e che continueranno ad esistere perché permettono di dare più spazio alla propria creatività rispetto ad un social e molte aziende (grande o piccole) utilizzano ancora il blog come interfaccia virtuale. La “novità” di Facebook era di cumulare più o meno le funzioni di MySpace, MSN Messenger e di un blog, ma finisce lì. I social hanno avuto il loro periodo di espansione massima e ora stanno rallentando (soprattutto dopo tutti gli scandali di FB e il fatto che i ragazzi disertano quelli più popolari per evitare di dover dare l’amicizia alle loro madri).
    In ogni caso, credo che uno possa unire entrambi, ma un blog rimane un blog e un social rimane un social.

    Piace a 2 people

  2. Beh, grazie innanzitutto per la citazione.
    Vero, sono morti bene e tuttavia ancora vivono 🙂
    Pure io spesso non trovo tempo, e che vogliamo fare… è come quando appunto compri una rivista e non la leggi tutta. E compri pure quella del mese dopo. Se non leggi quell’articolo, era destino.

    Moz-

    Piace a 3 people

    1. Ciao Moz. Sì, non è necessario leggere TUTTO, si spera solo di non perdere qualcosa di interessante (e comunque tanto succede). In effetti nemmeno con il quotidiano leggiamo tutti gli articoli, ma solo quello che ci interessa / colpisce…
      Buon blogging…

      Piace a 1 persona

Esprimiti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: