Just, Bearly

(no, perché i videogiochi ti rimbecilliscono e ti fanno diventare violento, certo)

Ecco una piccola perla indie in cui sono incappato di recente. Just, Bearly, un videogioco indipendente sviluppato da Daniel J Roberts.

Just Bearly non ti mette nei panni del difensore dell’universo, non ti fa comandare astronavi potentissime e non ti mette di fronte ad orrori inimmaginabili. Ti mette, semplicemente, nei panni di un protagonista che si sente inadeguato, ansioso e impacciato.

Lo scopo del gioco è di farti immedesimare con un giovane studente che deve combattere ogni giorno la propria ansietà. Ogni azione quotidiana diventa quindi un mini gioco che va superato (di solito con esiti imbarazzanti) per progredire. Aprire gli occhi al suono della sveglia, ordinare un caffé senza impappinarsi, evitare gli sguardi delle persone in treno e non farsi beccare impreparato a lezione sono le sfide che il nostro eroe deve affrontare per arrancare (non a caso ‘just barely’ sta per ‘a malapena‘) fino a fine giornata, quando l’ennesima sfida sarà rappresentata dalla (mancata) socializzazione con gli altri giovani.

Per fortuna c’è anche un tenerissimo lieto fine.

Il tutto è realizzato in modo semplice ma attento, con sensibilità, con dialoghi scarni ma ben dosati, con un talento incredibile nel ricostruire una sensazione solo dandoti qualcosa da trascinare o cliccare.

Un brillante gioco di empatia.

Alla faccia di quelli che i videogiochi ti fanno diventare violento.

5 risposte a "Just, Bearly"

Add yours

Esprimiti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: