Horr – Maria Lipartiti

Chi sono gli Shen-zat? Cosa vogliono?

Chi è Horr? L’eroe che salverà la sua gente? Un reietto? Niente di tutto ciò?

È davvero difficile parlare di Horr senza fare spoiler, e lo spoiler davverov rischia di rovinare il piacere della lettura. È un argomento difficile per un post. E infatti è rimasto tanto tempo lì in bozza, in attesa.

Però è una bella lettura, intensa. C’è un protagonista che è al tempo stesso all’inseguimento e in fuga, da qualcosa e verso qualcuno, con una storia che narra di un eterno presente, un costante qui e ora, sempre a metà strada, sempre verso una meta che non sarà mai raggiunta. Non ci sono relazioni durature, non c’è un luogo che accoglierà definitivamente l’eroe.

È un’avventura che conosciamo bene. Persino nell’ultima scena, quel puntino nel vuoto sembra troppo familiare. Sembra mettere tutto in un Vortice di Prospettiva Totale, che mi ricorda quanto siamo piccoli, davvero, e quanto poco contiamo in questo grande universo.

Me lo segno, non vorrei montarmi la testa.

Esprimiti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: