I supereroi Marvel raccontati nei classici

Insomma, dico io.

Pensavo.

Ma se i supereroi Marvel non venissero dai fumetti? E se fossero stati raccontati nei classici della letteratura? Ma lo sai, davvero, che ci sono alcuni titoli che calzano a pennello? E che, se ne tiriamo fuori alcuni brani, sembrano fatti apposta per loro?

Ad esempio:

Lo strano caso del dottor Jekyll e dell’incredibile Hulk – Robert Louis Stevenson

jekill-hulk

“Come la bontà splendeva nell’aspetto dell’uno, così la depravazione era scritta sul volto verde dell’altro. Il male (che credo sia la parte mortale dell’uomo) lasciava su quel corpo enorme un’impronta di deformità e di decadenza.
Eppure, guardando quella brutta immagine allo specchio, non provavo alcuna ripugnanza, ma un moto di soddisfazione.
Anche questo ero io.”

L’uomo dalla maschera di ferro – Alexandre Dumas

maschera-ferro

“Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera di Stark sia ben fatta, si arriva sempre, con un po’ di attenzione, a distinguerla dal volto.”

Capitano coraggioso – Rudyard Kipling

capitano-coraggioso

“Un tedesco dai capelli grigi prese un panino imbottito e brontolò mentre masticava:
– Conosco questi tipetti: l’America ne è piena.”

Le avventure di Arthur Gordon Pym, l’uomo formica – Edgar Allan Poe

gordon-pym

“Tekeli-li! Tekeli-li!”

La strega scarlatta – Nathaniel Hawthorne

strega-scarlatta

“Bisogna riconoscere un merito alla natura umana: quando non è in gioco l’interesse personale, è molto più pronta ad amare che a odiare. E anche l’odio, attraverso un processo graduale e silenzioso, si può trasformare in amore.”

Il sentiero di nidi del ragno – Italo Calvino

sentiero-ragno

“È triste essere come lui, un bambino nel mondo dei grandi, sempre un bambino, trattato dai grandi come qualcosa di divertente e di noioso; e non poter usare quelle loro cose misteriose ed eccitanti, armi e donne, non poter mai far parte dei loro giochi.”

È tutto. Fine del post scemo. Se però ti vengono in mente altri titoli, fammi sapere, che prepariamo estratto e copertina.

9 risposte a "I supereroi Marvel raccontati nei classici"

Add yours

  1. Bellissimo post con il giusto pizzico d’ironia :). Se passa quella legge siamo finiti, le fondamenta dei fandom sono a rischio :(. Mi vengono in mente (perché sono un po’ in fissa con Batman): Il pipistrello di Jo Nesbo (Batman. Non so se si possono trovare delle citazioni utili però…) e L’uomo che ride di Hugo (Joker).

    Piace a 1 persona

Esprimiti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: