Addio, Stadia, non so se ringraziarti per tutto il pesce

E niente, con un post abbastanza secco e senza il minimo sentimento si chiude l'esperienza con Google Stadia. La piattaforma chiude, i server rimarranno accesi solo fino al 18 gennaio 2023. Un'esperienza da parte mia nata per curiosità durante il lockdown, che era stata a volte conflittuale ma che era arrivata a un punto di... Continue Reading →

Come butta – Settembre 2022

Ricordi il nido abbandonato dai piccioni? L'ha preso una coppia di tortore, lo ha ristrutturato, ci ha cresciuto due bei tortorini, e adesso che hanno spiccato il volo credo lo rivenderà. Ben fatto, tortore! Purtroppo volevo finire il mese in bellezza, sul blog, ma insieme alla riapertura delle scuole (da lì è arrivato) si è... Continue Reading →

Con la lingua nella guancia

Non starò a tediarti con la cronaca dei social, ma questa settimana ho potuto assistere con orrore a un altro battibecco avente come protagonista una TwitterStar. Ripeto: non ti annoierò con i dettagli, perché i battibecchi delle TwitterStar fanno cascare le braccia, ma questa scemenza mi ha fatto pensare al fatto che c'è gente qui... Continue Reading →

Idiocrazie

A volte... No, non a volte. Tutti i giorni ci alziamo, usciamo di casa e abbiamo l'impressione asfissiante di essere circondati da una massa di idioti. Ancora peggio, questa sensazione, quando ci rendiamo conto che la massa di idioti non è tra noi ma siede nei posti di responsabilità e decide del nostro presente e... Continue Reading →

Paponi contro figli

Sempre nella stessa giornata abbiamo trovato il tempo di organizzare una partita a calcio tra papà e figli. In un campo da calcio di quelli lunghi, infiniti, con le porte regolamentari. C'era anche il Don. Sotto il sole. Dopo aver mangiato una grigliata. Argh. È stato divertente, ma devo ancora riprendermi. Ho male alle gambe... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑